Numero verde
Chiama la segreteria didattica
Inviaci una mail per informazioni
Richiesta informazioni
Raggiungi la sede CSF
Vieni a trovarci in sede...

Operatore Socio-Sanitario (OSS)

Operatore Sociosanitario

 

Il CSF srl è Autorizzati dalla Regione Campania, con il Decreto Dirigenziale n. 103 del 28/03/2014

SEDE DEL CORSO: Melito di Napoli
DURATA: 1.000 ore (550 ore in aula - 450 stage) - utenza privata
                 400 ore per persone con qualifica OSA
FREQUENZA: 2 o 3 lezioni alla settimana
NUMERO MASSIMO PARTECIPANTI: 15
SCADENZA ISCRIZIONI: al raggiungimento del numero massimo di partecipanti
RATEIZZAZIONE: tutti i corsi CSF sono rateizzabili senza interessi per l’intera durata del corso
TITOLO: Qualifica Regionale valida su tutto il territorio nazionale e in tutta la Comunità Europea e rientrante nel Repertorio dei Titoli e delle Qualificazioni Nazionali ed Europee

PRENOTA LA TUA PRIMA LEZIONE GRATUITA

 

FIGURA PROFESSIONALE FORMATA

Operatore Socio-Sanitario

L’Operatore socio-sanitario (OSS) è in grado di svolgere attività di cura e di assistenza alle persone in condizione di disagio o di non autosufficienza sul piano fisico e/o psichico, al fine di soddisfarne i bisogni primari e favorirne il benessere e l’autonomia, nonché l’integrazione sociale. L’Operatore Socio-Sanitario - a seguito dell’attestato di qualifica conseguito al termine di specifica formazione professionale regionale - svolge attività indirizzate a soddisfare i bisogni primari della persona, nell’ambito delle proprie aree di competenza, in un contesto sia sociale che sanitario, favorendo il benessere e l’autonomia dell’utente.

L’operatore socio sanitario svolge la sua attività in collaborazione congli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e aquella sociale, secondo il criterio del lavoro multi-professionale.

 

 

 

 

IN QUALI STRUTTURE E AZIENDE PUÒ TROVARE LAVORO

L’Operatore Socio Sanitario è una figura professionale che trova collocazione prevalentemente in strutture sanitarie pubbliche o private, ma anche presso strutture sociali o residenziali come ad esempio:

  • Cliniche private
  • Ospedali
  • CEOD (Centri Educativi Occupazionali Diurni)
  • Laboratori diagnostici
  • Centri di riabilitazione
  • Comunità alloggio
  • Cooperative sociali
  • Assistenza domiciliare
  • Istituti residenziali
  • Case di riposo
  • Cooperative di servizi per anziani
  • Villaggi turistici per disabili
  • Istituti per lungodegenti
  • Centri diurni
  • Associazioni di volontariato

 

 

LA NOSTRA METODOLOGIA DIDATTICA

Il nostro metodo formativo è basato sul giusto equilibrio di teoria e pratica, cui si aggiunge un’intensa attività di stage in aziende convenzionate e la partecipazione ad importanti eventi cui il CSF partecipa in qualità di partner e dove i nostri allievi hanno la possibilità di sperimentare sul campo le competenze professionali maturate durante il corso e gli stages.

Al completamento di tutti i nostri corsi, si tengono importanti lezioni di orientamento in cui viene illustrato il giusto modo di redigere il proprio curriculum vitae, di proporsi professionalmente, di rispondere ad un’inserzione e partecipare ad un colloquio di lavoro. Infine, a quanti invece intendono avviare un’attività in proprio, viene offerta la consulenza dei nostri esperti che spiegheranno gli adempimenti burocratici da adempiere, le autorizzazioni necessarie, le varie possibilità di finanziamento cui accedere e come redigere un business plan per la propria attività.

 

 

PROGRAMMA DIDATTICO

  • UF: Promozione benessere psicologico e relazionale della persona
  • UF: Cura bisogni primari della persona
  • UF: Adattamento domestico-ambientale
  • UF: Assistenza alla salute della persona
  • Modulo: Lingua straniera (Key Competence) (con possibilità di certificazione BULATS Cambridge)
  • Modulo: BLS (con possibilità di certificazione BLSD)

 

CONOSCENZE E ABILITÀ DA ACQUISIRE DURANTE IL CORSO

  1. Promozione benessere psicologico e relazionale della persona
    Risultato Atteso: Relazione d’aiuto impostata in sintonia con i bisogni psicologici e relazionali dell’assistito
    Abilità:
    • stimolare le capacità espressive e psico-motorie dell’assistito attraverso attività ludico-ricreative e favorendo il mantenimento delle abilità residue
    • impostare l’adeguata relazione di aiuto, adottando comportamenti in sintonia con i bisogni psicologici e relazionali dell’assistito, compreso il sostegno affettivo ed emotivo
    • incoraggiare il mantenimento ed il recupero dei rapporto parentali ed amicali
    • sostenere processi di socializzazione ed integrazione favorendo la partecipazione attiva ad iniziative in ambito residenziale e non
    Conoscenze:
    • principali tipologie di utenza e problematiche di servizio
    • principali tecniche di anima-zioneindividuale e di gruppo
    • principi comuni e aspetti ap-plicatividella legislazione vigen-te in materia disicurezza
    • tecniche comunicative e rela-zionali inrapporto alle diverse condizioni dimalattia/disagio e dipendenza, conparticolare riferimento alle situazioni di demenza
    • la sicurezza sul lavoro: regole e modalitàdi comportamento (generali especifiche)
    • strumenti informativi per lare-gistrazione e/o trasmissione di dati
  2. Cura bisogni primari della persona
    Risultato atteso: Utente assistito in tutte le funzioni primarie nel rispetto dei canoni di riservatezza e in relazione ai diversi gradi di inabilità
    Abilità:
    • supportare e agevolare l'utentenell'espletamento delle funzioniprimarie, igiene personale, vestizione,mobilità e assunzione dei cibi, inrelazione ai diversi gradi di inabilità e dinon-autosufficienza
    • applicare tecniche per la corretta mobilizzazione e per il mantenimentodelle capacità motorie dell'utentenell'espletamento delle funzioniprimarie
    • riconoscere le specifiche dietoterapicheper la preparazione dei cibi
    • adottare misure e pratiche adeguate perl'assunzione di posture corrette e per laprevenzione di sindromi da immobilizzazione e da allettamento
    Conoscenze:
    • principi della dietoterapia ed igiene degli alimenti
    • tecniche di igiene e sicurezza negliambienti di vita e di cura dell'assistito
    • la sicurezza sul lavoro: regole e modalitàdi comportamento (generali e specifiche)
    • strumenti e tecniche per l'igiene personale e la vestizione
    • principi comuni e aspetti applicatividella legislazione vigente in materia disicurezza.
    • procedure igienico-sanitarie per lacomposizione e il trasporto della persona in caso di decesso
    • strumenti e tecniche per l'alzata, iltrasferimento, la deambulazione
    • strumenti e tecniche per l'assistenzanell'assunzione dei cibi
  3. Adattamento domestico-ambientale
    Risultato atteso: Ambienti di vita e di cura dell’assistito confortevoli e rispondenti agli standard di igiene, sicurezzaed accessibilitàprevisti dalle normative vigenti
    Abilità:
    • rilevare esigenze di allestimento e diriordino degli ambienti di vita e curadell'assistito, individuando soluzionivolte ad assicurarne l'adeguatezza, lafunzionalità e la personalizzazione
    • adottare comportamenti idonei allaprevenzione/riduzione del rischioprofessionale, ambientale e degli utenti
    • applicare protocolli e procedure per ladisinfezione, sterilizzazione e decontaminazione degli strumentari edei presidi sanitari
    • applicare le procedure di sanificazione edisinfezione dell'ambiente di vita e dicura dell'utente
    Conoscenze:
    • tecniche di igiene e sicurezza negliambienti di vita e di cura dell'assistito
    • la sicurezza sul lavoro: regole e modalitàdi comportamento (generali especifiche)
    • principi comuni e aspetti applicatividella legislazione vigente in materia disicurezza
    • principali riferimenti legislativi enormativi per l'attività di cura e di assistenza
    • tecniche e procedure per lasterilizzazione e decontaminazione deglistrumentari e dei presidi sanitari
  4. Assistenza alla salute della persona
    Risultato atteso: Utente assistito secondo i protocolli definiti e nel rispetto delle indicazioni del personale preposto
    Abilità:
    • applicare, secondo i protocolli definiti,tecniche di esecuzione di semplicimedicazioni od altre minime prestazionidi carattere sanitario
    • adottare le procedure ed i protocolliprevisti per la raccolta e lo stoccaggiodei rifiuti, il trasporto del materialebiologico, sanitario e dei campioni pergli esami diagnostici
    • riconoscere i parametri vitalidell'assistito e percepirne le comuni alterazioni: pallore, sudorazione, ecc.
    • comprendere ed applicare le indicazionidefinite dal personale preposto circal'utilizzo di semplici apparecchi medicalie per l'aiuto all'assunzione dei farmaci
    Conoscenze:
    • strumenti informativi per laregistrazione e/o trasmissione di dati
    • tecniche di igiene e sicurezza negliambienti di vita e di cura dell'assistito
    • caratteristiche e sintomi rilevanti delleprincipali patologie fisiche e neurologiche
    • la sicurezza sul lavoro: regole e modalitàdi comportamento (generali e specifiche)
    • principali protocolli e piani di assistenzaanche individualizzati e loro utilizzo
    • principi comuni e aspetti applicatividella legislazione vigente in materia disicurezza.
    • tecniche e protocolli di intervento e diprimo soccorso

 

 

COMPETENZE TECNICO PROFESSIONALI

  • Promozione benessere psicologico e relazionale della persona
  • Cura bisogni primari della persona
  • Adattamento domestico-ambientale
  • Assistenza alla salute della persona

 

CORSO ACCREDITATO REGIONE CAMPANIA

Qualifica Regionale valida su tutto il territorio nazionale e in tutta la Comunità Europea e rientrante nel Repertorio dei Titoli e delle Qualificazioni Nazionali ed Europee.

REQUISITI RICHIESTI


1. Utenza privata che abbia compiuto il 18°anno di età alla data di iscrizione ed abbia assolto all’ obbligo scolastico:
Durata corso: 1000 ore (8 mesi) di cui, 550 ore di lezioni in aula e 450 ore di stage presso aziende del settore sanitario. Nel caso in cui si sia frequentato il 90% delle lezioni e dello stage, sarà possibile effettuare l'esame finale per ottenere l'attestato di qualifica professionale O.S.S..

2. Utenza privata che oltre alle caratteristiche precedenti, ha frequentato corsi autorizzati dalla Regione Campania della dura di 600 ore (O.S.A. e titolo assimilabili).
Nel caso in cui si sia frequentato il 90% delle lezioni e dello stage, sarà possibile effettuare l'esame finale per ottenere l'attestato di qualifica professionale O.S.S..
Durata corso: 400 ore (160 ore di teoria 40 ore di esercitazioni e 200 ore di tirocinio). Le 160 ore di teoria dovranno essere così ripartite per unità di competenza: Adattamento domestico / ambientale 40 ore, Assistenza alla salute della persona 40 ore; Cura bisogni primari della persona 80 ore. 

I NOSTRI DOCENTI

Angela Caprio, docente nei corsi OSA, OSS, OPI e per Animatore Sociale del CSF, è laureata in Sociologia e collabora attivamente in qualità di responsabile in diverse Comunità Educative di tipo familiare. È progettista sociale per l'ambito Territoriale C08 e responsabile di progetto in diverse aree del PDZ, Por Campania e FSE. È qualificata come mediatore familiare e operatore per l'infanzia.

Leggi la scheda completa

 

Monica Fiocco, formatrice, pedagogista, counselor ad aproccio integrato ed esperta in criminologia, è docente per il CSF nei corsi per Operatore per l'Infanzia, Operatore Socio Assistenziale, Operatore Socio Sanitario, Buttafuori e Counseling. La sua passione per la formazione, nasce dalla comprensione che la crescità interiore e l'evoluzione di se, è un viaggio faticoso ed estenuante, fatto più di fermate che di ristori, ma che una volta iniziato non può più arrestarsi. Da quì, la comprensione che il riuscire ad essere facilitatori di questo viaggio è un onore ed una grande e lucente responsabilità.

Leggi la scheda completa

 

Gaetano Russo, docente nei corsi OSA, OSS, OPI, BLS e BLSD e per Operatore per l'infanzia del CSF, è infermiere presso il Presidio Ospedaliero di Santa Maria della Pietà di Casoria e si occupa da circa 10 anni in qualità di docente della formazione di infermieri, operatori sanitari di supporto (OSA-OSS) e in corsi di primo soccorso aziendale e su tematiche BLS e BLSD.

Leggi la scheda completa

 

scopri la csf card

 

1o Trofeo Tuttopizza

 

garanzia giovani

Dicono di noi...

Seguici su

RSS Feed

Csf Mediazione
Organismo di mediazione
Csf Agenzia per il Lavoro
Agenzia per il Lavoro
CSF e-learning
Entra in CSF e-Learning
Recupero anni scolastici
Recupero Anni Scolastici

accredito ministero

ACCREDITATO

Regione Campania
Ente di Formazione n. 1761

Fonditalia